Charlotte Brontë, una lettera per esprimere una vita tormentata

Charlotte Brontë, una lettera per esprimere una vita tormentata

MILANO – La vita delle sorelle Brontë fu segnata da gravi lutti familiari: persero da piccole la madre malata di cancro, e anche la zia, che si era trasferita nella loro casa per crescerle, se ne andò precocemente. Vennero inoltre a mancare anche le due sorelle maggiori ed Emily stessa, a causa delle cattive condizioni ambientali, morì a soli trent’anni…. Leggi tutto

La lettera d'amore di Goethe a Lotte von Stein

La lettera d’amore di Goethe a Lotte von Stein

MILANO –   Goethe scrisse fino al 1786, quando parte in gran segreto dalla residenza del suo mecenate, il duca Carlo Augusto di Sassonia-Weimar, marito proprio di Charlotte. Un amore assolutamente platonico. Le lettere sono un frammento importante per ricostruire la vita intellettuale dello scrittore tedesco, e i commentatori hanno sempre visto nell’ambiguità di un’amicizia amorosa il motivo per il quale, ad un… Leggi tutto

La lettera di Franz Kafka al padre

La lettera di Franz Kafka al padre

MILANO – Nella “Lettera al padre“, Kafka riflette sui sentimenti ambivalenti di odio e amore che nutre nei confronti della figura di suo padre Hermann (1852-1931), esponente della buona borghesia ebraica di Praga. Il testo si apre su un punto assai significativo, ovvero su una domanda che Hermann ha rivolto a Franz: il padre di Kafka ha chiesto al figlio come… Leggi tutto

La lettera di Giacomo Leopardi al padre

MILANO – La lettera di Giacomo Leopardi al padre emerge un forte contrasto tra il poeta e suo padre, poiché Giacomo si oppone alla sua volontà di far rientrare i figli nel rigido piano di famiglia. La ribellione del poeta al padre è tutta in queste parole: “Voglio piuttosto essere infelice che piccolo e soffrire piuttosto che annoiarmi”. Leopardi si… Leggi tutto

Lettera al papà di Susanna Colella

Caro papà, Il desiderio più grande di questi giorni è riconfermare tutta la gratitudine che ho per te. Oggi mi eri accanto ….ti spiegavo alcune cose e ho avuto la sensazione di una inversione dei ruoli.. mi è sembrato assurdo che ti chiedessi spiegazioni a me. Ho sempre imparato da te; la pazienza, la dolcezza e l’attesa. Attendere , riflettere,… Leggi tutto

Lettera al papà di Luisella Marano

Lettera al papà di Luisella Marano

Ciao Pà, quanto tempo che non sento più uscire dalle mie labbra, queste due sillabe, non ci siamo lasciati bene, diciotto anni fa, quasi diciannove. Sei voluto uscire dalle nostre vite, all’improvviso, “un fulmine a ciel sereno” queste le parole del Dottore. Era freddo, era dicembre e tu stavi lì sdraiato su quell’asfalto , ti ho preso la mano, era… Leggi tutto

Lettera di Maria Carmela Pompilio

Lettera di Maria Carmela Pompilio

6 giugno 2007 Ho scelto di scrivere, di prendere la penna e misurare il tratto, faccio fatica nell’avanzare, il leggero tremore mi percorre il braccio. Ma se mi sforzo, se trattengo la penna e l’accompagno sino alla fine del rigo, noto che ce la faccio, che le lettere sono ancora leggibili e le pause brevi, prima d’arrivare ad una erre… Leggi tutto

Lettera al figlio di Mara Giuffrida

Lettera al figlio di Mara Giuffrida

Caro Figlia/o, non so se avrò mai il coraggio di conoscerti o di volerti. Non vorrei che tu un giorno scegliessi me, così senza preavviso. E in quel giorno magari mi potresti trovare impreparata, o peggio, riluttante all’idea di metterti al mondo. Che responsabilità immensa sarebbe. Ad oggi credo che la mia responsabilità di potenziale-futura mamma sia quella di scriverti… Leggi tutto

Lettera di Emanuela Ferrari

Lettera di Emanuela Ferrari

Lettera senza occasione Questa lettera non te la scrivo per un’occasione particolare, ma solo per catturare il pensiero che stanotte mi ha condotto, come il filo di Arianna, fuori da altri labirinti più tortuosi. Una volta mi hai detto che quando dormo, rido. Scommetto che stanotte è andata così. Perciò voglio raccontarti come, a volte, quando sono serena, mi capita… Leggi tutto

Lettera di Sonia Traversa al padre

Lettera di Sonia Traversa al padre

Caro padre, quanti saluti prima di partire… Ognuno ha avuto un suono diverso, impresso nella memoria. Era importante salutarsi bene e dovrebbe esserlo sempre, un gesto quotidiano di cui non dovremmo dimenticarci mai. Anche se erano saluti talvolta silenziosi, io ho trascritto tutti quei dialoghi immaginari. Erano nei gesti, quelle parole tenute dentro. Quando le frasi sono terminate, le mani… Leggi tutto

Libreriamo

“Caro, ti scrivo”, la campagna social per salvare la “vecchia” lettera dall’estinzione. Scrivi le tue lettere alle persone che ami, noi le pubblicheremo e potrai condividere e far conoscere le tue emozioni con l’intera community di Libreriamo.

Per partecipare inviaci la tua lettera compilando l’apposito form a questo link.

Le lettere più emozionali e condivise saranno selezionate per realizzare un e-book.

Utenti online